È il Manager della Bottega delle percussioni e di certo non è una musicista 😉
Ringrazia maestri e musicisti amici che hanno contribuito alla sua formazione umana, grazie a Massimo Carrano, Famadou Konate, Santo Vitale, Stefano della Spora, Salvo Compagno, Daniele Schimmenti, John Frempong, Reinhard Flatischler, Tania Bosak, Dott. Luciano Rainieri agopunturista, Francesco Musso Maestro di Shiatsu.
Il suo progetto è dare la possibilità alla gente di avvicinarsi alla musica come si ci è avvicinata lei, dolcemente… e  innamorandosi dell’energia che la gente in un cerchio di tamburi dà.
Dal 2014 lavora con Santo Vitale al progetto del drum circle.
Il suo motto è: l’energia deve fluire per essere utile.